Iscriviti alla newsletter

Chi sono


Audizione della principessa della Danimarca al CdE

Audizione della principessa della Danimarca al CdE

Il 23 gennaio si è tenuto al Consiglio d’Europa l’audizione della Principessa della Danimarca: il suo impegno per la parità di genere! La Parità di genere è un diritto umano e la violenza contro le donne è l’emblema della disuguaglianza di genere. La Convenzione di Istanbul è un ottimo strumento per contrastarla. Ma c’è da

Il 23 gennaio si è tenuto al Consiglio d’Europa l’audizione della Principessa della Danimarca: il suo impegno per la parità di genere! La Parità di genere è un diritto umano e la violenza contro le donne è l’emblema della disuguaglianza di genere. La Convenzione di Istanbul è un ottimo strumento per contrastarla. Ma c’è da fare molto di più.

“Tutti gli uomini nascono LIBERI e UGUALI”
Così recita la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, approvata a Parigi il 10 dicembre 1948; e così noi di Liberi e Uguali abbiamo deciso di chiamarci!
Sembrano semplici parole, ma non lo sono.
Oggi, in un tempo in cui le diseguaglianze hanno raggiunto livelli insopportabili nel mondo, in cui i pregiudizi di ogni tipo e il razzismo dilagano, in cui c’è addirittura chi si compiace di parlare di “razza bianca”, la Dichiarazione del ’48 appare come un faro nella notte.
Pochi lo sanno, ma dietro questa Carta c’è una donna: Eleanor Roosevelt, considerata un po’ l’artefice della Dichiarazione, nata dalle ceneri della seconda guerra mondiale. Una donna straordinaria, che per tutta la vita si è battuta per i diritti civili, delle donne e delle minoranze.
Grazie Eleanor,noi non ci fermiamo, continuiamo ad andare avanti con i nostri valori e i nostri ideali.

admin
ADMINISTRATOR
PROFILE

Ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter

Chi sono